Alessandro Pacini nasce a Trani nel 1991. Il primo contatto con la musica avviene a quattordici anni. Comincia a studiare chitarra classica e in  un  secondo  momento  si   iscrive  a   canto   moderno. Nel 2008 decide di mettere su una band, i Sunbeams, con la quale suona prevalentemente cover di brani rock anni ’60 e ’70. Durante questo periodo compone alcuni brani da solista che resteranno puri sfoghi adolescenziali.

Successivamente, a causa di tensioni interne, decide di lasciare la band e fondare i Bridgesky, duo acustico in stile britpop, con cui prosegue la sua attività compositiva. Negli anni il duo partecipa a festival e numerosi eventi live a livello locale e regionale ricevendo ottimi consensi.

Nel 2012   si   iscrive all’università   dove studia Industrial Design. L’attività   musicale    prosegue, ma   passa   in    secondo    piano riducendosi notevolmente a causa degli impegni universitari.  Gli attriti fra i due finiranno con il degradare lentamente il rapporto fino alla rottura definitiva nel 2015. In seguito allo scioglimento del duo, Alessandro decide di demolire tutto e   ripartire da zero.  Nasce quindi l’idea di un progetto solista interamente autoprodotto, che rispecchi la vera essenza della sua personalità e ne scovi i lati rimasti nascosti.

“Cremisi” è un disco che parla di rinascita dalle ceneri del passato, di cambiamento e riscoperta di se stessi. Il progetto spazia fra l’indie-folk, il pop e l’art rock in un viaggio dalle sonorità dolci e delicate, intime e a tratti   scure   e   malinconiche. Alessandro si allontana dalla vita reale alla ricerca di un equilibrio in quell’universo caotico e vacillante che è il suo mondo interiore. Concepisce il disco fra le quattro mura della sua stanza, una sorta di eremitaggio nel quale compie un percorso introspettivo che scava a fondo mettendo completamente a nudo la sua persona.  Brano dopo brano giunge   alla   rinascita   aprendo   le   porte   che   rivelano   l’inconscio, “uccidendo” il   passato   per liberarsi dalle sue catene, analizzando se stesso   per   attuare   una    metamorfosi   fino   a    spogliarsi   definitivamente dell’involucro vecchio e logoro. Scopre così che la sua essenza è nell’assenza dalla realtà.

TRACKLIST:

1.  Percezioni

2.  Cremisi

3.  Carri volanti

4.  Eclisse

5.  Lontano dalla riva

6.  La Fenice

Data di uscita: 15 febbraio 2019

Produzione artistica: Alessandro Pacini

Label: Seahorse Recordings

Distribuzione: Audioglobe

Edizioni: New Model Label

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *